Cantina Cobelli Bastia


Vai ai contenuti

Torta di San Biagio

Stampa e Media > Le guide di BastiÓ > Le ricette

Il 3 febbraio si celebra la benedizione della gola, impartita in chiesa dal sacerdote per mezzo di due candele incrociate sotto il mento. Dal 20 gennaio al 4 febbraio si celebra, il Patrono San Biagio con una manifestazione che ha pi¨ di 450 anni e si svogle soprattutto all'insegna della gastronomia.

La "Torta di S.Biagio" Ŕ il dolce tipico di Cavriana ed Ŕ il dolce del giorno.

E' una maxi torta a base di mandorle, del diametro di oltre 3 metri, che viene tagliata a fette e offerta, da figuranti in abiti rinascimentali, al pubblico convenuto in Piazza castello.

Oltre alla torta di San Biagio non vanno dimenticati il salame mantovano, i capunsei, i risotti e i tortelli di zucca.

Ingredienti per 4-5 persone.

Vini consigliati:
Bianco dei BastiÓ

Per la pasta:
Farina bianca 400g
Burro o strutto 80g
Zuccheri 80g
Vanillina

Per il ripieno:
Mandorle sbucciate 300 g
Zucchero 100 g
Uova 2
Cioccolato fondente tritato 100g
Scorza di limone grattugiata

Esecuzione:
Preparare una pasta frolla amalgamando gli ingredienti con l'aggiunta di un p˛ di vino bianco.

Tritare le mandorle e unirle agli altri ingredienti del ripieno amalgamandoli bene.

Stendere 2/3 della pasta nella tortiera, versarvi sopra il ripieno, stendendolo bene e decorare con la pasta rimanente ritagliata a striscioline.

Cuocere in forno a 150░ per 30 minuti circa.


Menu di sezione:


| info@cantinacobellibastia.it

Torna ai contenuti | Torna al menu